Quale SD Card scegliere per la fototrappola

Quale SD scegliere per la fototrappola

Tabella dei Contenuti

Devi acquistare per le tue fototrappole delle schede di memoria o sd card? Ecco l’articolo che ti guiderà passo dopo passo nell’analisi di tutti i parametri giusti per scegliere il prodotto migliore al minor prezzo!

Partiamo prima dalle caratteristiche che una scheda SD deve avere e poi vi elencherò le migliori in commercio.

Le specifiche tecniche delle schede SD card

Nelle SD troverete tanti numeri che vi faranno confondere, guardiamo con cura ogni dettaglio e ciascun parametro.

Capacità di memoria delle SD card

La capacità di memoria si riferisce alla quantità massima di dati che è possibile memorizzare sulla scheda. Le capacità di archiviazione possono variare notevolmente da un minimo di 128 MB fino a 2 TB.

La maggior parte delle fototrappole vendute oggi, può gestire fino a una scheda SDHC da 32 GB. Ultimamente stanno uscendo sul mercato nuovissime trail camera che possono arrivare a gestire memorie fino a 512 gb di solito in formato micro sd. Di norma questa caratteristica è scritta sulla confezione e sul manuale delle istruzioni.

Differenze tra schede SD, SDHC e SDXC

Schede SD

Le capacità di archiviazione per le schede SD vanno da 128 MB a 2 GB. Queste schede SD standard funzionano con tutti i dispositivi che supportano schede di memoria SD, SDHC o SDXC.

Si tratta di una tecnologia un pò vecchia e non molto performante, ecco un esempio:

Schede SDHC

Le schede SD High Capacity (SDHC) hanno capacità di archiviazione che possono variare da 4 GB a 32 GB.

Le schede SDHC funzionano in modo diverso rispetto alle schede SD standard. Queste differenze indicano che le schede SDHC NON sono compatibili con i dispositivi che accettano solo schede SD (128 MB – 2 GB). La maggior parte dei dispositivi costruiti dopo il 2008 che utilizzano schede SD dovrebbero essere compatibili con SDHC.

Si tratta delle sd card più comuni in commercio, ecco un esempio:

Schede SDXC

Le schede SD Extended Capacity (SDXC) hanno capacità di archiviazione che possono variare da 64 GB a 2 TB

Le schede SDXC funzionano in modo diverso rispetto alle schede SD e SDHC standard. Queste differenze indicano che le schede SDXC NON sono compatibili con i dispositivi che accettano solo schede SD standard (128 MB – 2 GB) o schede SDHC (4 GB – 32 GB).

Mentre molti dispositivi costruiti dopo il 2010 dovrebbero supportare le schede SDXC, la maggior parte delle fototrappole attuali supporterà solo le schede SDHC (4 GB – 32 GB).

Per garantire la compatibilità, cerca il logo SDXC sulle schede e sui dispositivi in ​​cui desideri utilizzarle. Ricorda che le schede SDXC funzioneranno solo nei dispositivi SDXC.

Ecco un esempio:

Quasi tutte le fototrappole attualmente in vendita possono supportare schede di memoria SDHC fino a 32 GB. Le ultime di nuova generazioni stanno iniziando a supportare sia le schede SDXC che quelle SDHC.

La classe della scheda di memoria

Questo è il dato più importante e che ci interessa più di tutto nella nostra passione, perché riguarda la velocità di scrittura, cioè la velocità con cui possiamo registrare i dati sulla scheda.

Un problema cronico delle fototrappole è la lentezza di registrazione del video o della foto. Se non te ne se già accorto, te ne accorgerai presto!

In particolare le marche low cost cinesi hanno trigger altissimi, tra il secondo e i due secondi, nonostante dichiarino trigger di pochi decimi!

Questo valore indica la velocità minima di scrittura garantita per quella memoria. E lo trovi nel cerchio azzurro:

Classe della scheda o Speed Class SD

In questa tabella trovi invece le specifiche sulle varie classi con le relative performance:

Tabella con relative performance SD

La classe di velocità UHS è stato introdotto nel 2009 e viene indicata dal numero dentro la U che può variare da 1 a 3. Le schede di memoria UHS hanno un potenziale più elevato per registrare trasmissioni in tempo reale, la cattura di grandi dimensioni e video HD sono estremamente di alta qualità professionale HD.

La velocità in MB/s delle SD card

La velocità di lettura delle schede è valutata in MB/s. In poche parole, quanto ci impiegherai a visualizzare il suo contenuto dopo averla inserita in un computer o su un qualsiasi spazio di archiviazione.

È sicuramente un valore che influisce di meno per noi che pratichiamo fototrappolaggio, ma non va sottovalutato del tutto, perché ci importa sapere quanto dovremo stare attaccati al computer per visualizzare e copiare le foto e i video fatti.

A volte nel bosco si va un pò di fretta per non lasciare troppe tracce o perché il meteo non è poi così clemente.

La velocità di lettura nelle schede di memoria

Quali sono le migliori marche di SD card

Quando si scelgono le SD per le fototrappole io evito sempre marchi cinesi e non conosciuti e mi affido ai brand blasonati come Lexar o Sandisk.

Ti segnalerò solo SD da 32 gb o di maggiore capienza, evita di acquistarne con una capienza ridotta, perché non hanno senso. Il rischio che siano piene e smettano di registrare mentre sono nei boschi è sempre dietro l’angolo. Quindi tanto vale spendere un paio di euro in più e dormire sonni tranquilli.

Inoltre scegliere schede di memoria di sottomarche o cinesi rischi di aumentare il trigger time (tempo di innesco delle tue macchine) o addirittura rischi di avere file foto e video rovinati e non visualizzabili.

Acquistando questi prodotti sarai in una botte di ferro!

SD Card Lexar

Micro sd Lexar

Sandisk SD Card

Microsd Sandisk

Negli ultimi anni le fototrappole hanno aumentano la capienza delle schede di memoria che possono gestire. E questa è una gran fortuna per noi, perché si riduce il rischio di avere la fototrappola fuori uso nel bosco per motivi di mancanza di spazio.

Si trovano in commercio quindi tante fotocamere che possono gestire fino a 64 o addirittura 512 gb! Ecco un paio di sd e microsd ideali per queste fototrappole:

Fammi sapere come ti sei trovato e segnalami altri prodotti di sicuro valore. Grazie mille per la lettura e buon fototrappolaggio!

Condividilo sui social

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Ti potrebbe interessare:

Rimani in contatto